Warren Adler ci pone di fronte ad una delle più potenti e straordinarie deflagrazione umane: la separazione di un uomo e una donna che hanno condiviso un grande amore.

Non c'è al mondo espressione più sconvolgente della potenza dell'essere umano, non a caso il titolo la paragona ad una guerra, e non solo, ad una delle più sanguinose guerre della storia inglese, una guerra nata in "casa" appunto, la guerra tra due rami della stessa famiglia, la guerra delle due rose.

Dopo il successo della prima edizione, dal settembre 2013 al febbraio 2016, torna sui palcoscenici italiani Romeo e Giulietta Ama e cambia il mondo, opera moderna scritta da Gerard Presgurvic.

Romeo e Giulietta è una delle storie d’amore più amate della storia della letteratura tanto da influenzare, nel corso dei secoli, musica teatro e cinema, innumerevoli sono le trasposizioni teatrali e filmiche. Romeo e Giulietta Ama e cambia il mondo riesce ad unire le tre arti nella sua veste di opera moderna.

Il teatro Parioli presenta Nuovi Scenari una stagione di rinnovamento e cambiamento pensata dalla direzione artistica di Luigi De Filippo per allargare la platea del pubblico teatrale.

La nuova offerta culturale del Teatro Parioli, infatti, da questa stagione diventa ancora più trasversale: l’innovazione si muove nel solco della tradizione, e ogni spettacolo che verrà rappresentato al Parioli sarà un vero e proprio “evento”.

Lunedì 22 Maggio alle ore 21.00 al Teatro Sistina andrà in scena lo spettacolo “Il cassetto dei ricordi”.

Una serata di beneficenza da non perdere - ingresso gratuito- tra danza, musica e magia, organizzato dall’Associazione di volontariato "Gabriele Viti". A condurre la serata la giornalista RAI Roberta Ammendola.

A grandissima richiesta, dopo circa mille repliche in undici anni e dopo quattro anni di sosta, ritorna in scena NOTRE DAME DE PARIS, l’opera moderna più famosa al mondo.

NOTRE DAME DE PARIS debuttava al Palais des Congrès di Parigi il 16 settembre 1998, e fu subito trionfo. Quattro anni dopo, David Zard produceva la versione italiana con l’adattamento di Pasquale Panella: il 14 Marzo 2002, al Gran Teatro di Roma, costruito per l’occasione, si teneva la “prima” di quello che sarebbe stato il musical dei record; un’emozione che, da allora, ha “contagiato” circa tre milioni di persone.

Per la prima volta sul palcoscenico del Teatro Eliseo di Roma, Asia Argento interpreterà un personaggio molto particolare: Rosalind Franklin.

Pagina 1 di 8

We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…